Calendar

Mag
3
Ven
Giornata mondiale della libertà di stampa
Mag 3 giorno intero

L’assemblea generale dell’ONU ha dichiarato il 3 maggio la Giornata mondiale della libertà di stampa per evidenziare l’importanza della libertà di stampa e ricordare ai governi i loro doveri per far rispettare l’articolo 19 della dichiarazione universale dei diritti umani e celebrare l’anniversario della dichiarazione di Windhoek, sui principi della stampa libera, emessi da giornalisti africani nel 1991.

libertà-di-stampa-1900x700_c

L’UNESCO ricorda la giornata della libertà di stampa conferendo il premio UNESCO/Guillermo Cano World Press Freedom Prize a individui, organizzazioni o istituzioni che hanno dato un contributo evidente alla difesa e/o alla promozione della libertà di stampa ovunque nel mondo, specialmente quando essa è minacciata. Creato nel 1997, il premio è assegnato da una giuria indipendente di 14 giornalisti professionisti, e dagli stati membri dell’Unesco.

Il nome del premio è in onore di Guillermo Cano Isaza, giornalista colombiano che è stato ucciso davanti agli uffici del suo giornale il 17 dicembre 1986.

fonte Wikipedia

Mag
4
Sab
Giornata mondiale della risata
Mag 4 giorno intero

La Giornata Mondiale della Risata o World Laughter Day si celebra la prima domenica di maggio. Per convenzione su questo sito è stata indicata al 4 maggio.

risataè stata istituita nel 1998 da Madan Kataria, fondatore del movimento internazionale dello Yoga della risata. La celebrazione della Giornata Mondiale della Risata è intesa come una manifestazione per la pace nel mondo, e ha lo scopo di costruire una coscienza globale di fratellanza e amicizia attraverso la risata. La sua popolarità  è cresciuta insieme con il Movimento dello Yoga della risata (che oggi conta oltre 8000 Club della Risata in tutto il mondo, in tutti i cinque continenti).

Storia
La prima giornata è stata celebrata l’11 gennaio 1998, a Mumbai (India). Secondo Kataria, organizzatore dell’evento, la risata è un’emozione positiva e potente, che contiene tutti gli ingredienti necessari perché gli individui possano avere il controllo di se stessi e perché possano cambiare il mondo con una sorta di effetto domino. La giornata oggi si celebra in tutto il mondo.

Mag
6
Lun
Giornata mondiale del colore
Mag 6 giorno intero

Giornata mondiale del colore : i bambini empatizzano profondamente con quelli meno fortunati di loro.
Al World Kids Colouring Day, vogliamo dare loro la possibilità  di fare la differenza e aiutare i bambini bisognosi.

In tutto il mondo il 6 maggio, i bambini e gli adolescenti si impegnano a colorare al fine di rendere il mondo un posto migliore e più colorato.

colorefonte www.staedtler.it

Mag
18
Sab
Giornata internazionale dei musei
Mag 18 giorno intero

museiOgni anno, dal 1977, ICOM celebra il 18 maggio l’International Museum Day, importantissimo appuntamento di condivisione internazionale dei valori fondamentali del museo, al di là  dei confini geografici e delle disponibilità  finanziarie dei diversi Paesi e istituti.

fonte: www.icom-italia.org

Mag
19
Dom
Giornata mondiale del whisky
Mag 19 giorno intero

La Giornata mondiale del whisky si celebra il terzo sabato di maggio (nel sito per convenzione abbiamo indicato il giorno 19 n.d.r.)

L’obiettivo della ricorrenza è invitare tutti a gustare un whisky nel modo preferito.

WhiskyDay01fonte www.worldwhiskyday.com

Mag
21
Mar
Giornata internazionale della diversità culturale per il dialogo e lo sviluppo
Mag 21 giorno intero

Il 21 maggio di ogni anno si celebra in tutto il mondo la Giornata Mondiale della Diversità  Culturale per il Dialogo e lo Sviluppo, proclamata dalle Nazioni Unite nel 2002, subito dopo l’adozione da parte dell’UNESCO della Dichiarazione Universale sulla Diversità  Culturale.

In Italia, le celebrazioni della Giornata si svolgono dal 2009 per impulso e sotto l’egida della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO.

fonte www.unesco.it

 

Giu
6
Gio
Giornata mondiale del naturismo
Giu 6 giorno intero

naturismoL’International Naturist Federation riconosce la prima domenica di giugno (convenzionalmente abbiamo indicato il 6 giugno) come Giornata mondiale del naturismo. In tale occasione le associazioni naturiste di tutto il mondo organizzano degli eventi per divulgare la filosofia naturista.

Il naturismo è un movimento che si propone di promuovere un contatto diretto con la natura privo di artificiosità  e convenzioni sociali, partendo dal rispetto verso le persone, per arrivare al rispetto degli animali e dell’ambiente attraverso uno stile di vita che vede la nudità  come logica conseguenza del proprio modo di essere interiore. Un naturista ha una vita sana, si alimenta con prodotti naturali, pratica attività  sportiva all’aria aperta e il suo stare nudo ha una componente sociale, che infatti realizza sia in spazi privati sia in spazi pubblici.

fonte: Wikipedia

Giu
16
Dom
Giornata mondiale della giocoleria
Giu 16 giorno intero

Il terzo sabato di giugno si celebra la Giornata mondiale della Giocoleria (per convenzione sul sito abbiamo indicato il 16 giugno).

Ovunque vi troviate nel mondo, la IJA International Jugglers’ Association vi aspetta per celebrare                       la Giornata mondiale della Giocoleria.
Invita i tuoi amici ad unirsi a questo evento in modo che possano festeggiare con noi!
Questo incontro è informale e spontaneo senza una programmazione di attività già definita a priori, fate le vostre proposte e coinvolgete gli altri!

giocoleria02
Ecco alcune idee per celebrare:
– Insegnare a qualcuno
– Imparare che un nuovo trick che hai voglia di imparare da tempo
– Coinvolgere i vostri amici giocolieri on-line per fare tutti un video con lo stesso siteswap e postare un montaggio nei social
– Organizzare un concorso nei social per chi posta il video di giocoleria più epico del WJD
– Prova un trick che non hai mai pensato di provare prima
– Battere un record mondiale giocoleria
– Andare ad una festa con di non-giocolieri… e giocolare… per tutto il tempo
– Joggle ossia correre giocolando
– Organizzare una maratona video dei trick del mese
– Gioca J-U-G-G-L-E

Come si può vedere, le possibilità sono infinite! Sia che tu stia celebrando con altri 500 giocolieri o che stia giocolando da solo nel tuo cortile – quello che conta è che stai giocolando!

fonte www.bimbiparma.it

Giu
21
Ven
Giornata internazionale dello yoga
Giu 21 giorno intero

L’Onu ha adottato una risoluzione che stabilisce, a partire dal 2015, il giorno del solstizio d’estate come Giornata internazionale dello yoga (International Yoga Day) secondo quanto stabilito dai 193 membri.

L’ONU e l’International Yoga Day
Voluta fortemente dal governo indiano e dal suo premier Narendra Modi che aveva proposto di istituire una Giornata Mondiale dello Yoga nel suo primo discorso in settembre all’Assemblea delle Nazioni Unite, dopo tre mesi la richiesta è stata accolta: “Yoga embodies unity of mind and body; thought and action; restraint and fulfilment; harmony between man and nature; a holistic approach to health and well being,” ha detto Modi, ovvero, “Lo yoga significa mente e corpo; pensiero e azione; dominio di sé e autorealizzazione; armonia tra uomo e natura; un approccio olistico tra salute e benessere”.

Non si tratta di uno sport ma di una disciplina che ha anche molto a che fare con il piacere di dare quiete alla mente e aprire il cuore, pratiche essenziali in questa fase.

Più di 170 paesi inclusi USA, Canada, Cina hanno promosso la risoluzione, incluse 175 nazioni che hanno co-sponsorizzato l’iniziativa.

yoga day

 Yoga: devozione o moda
Cosa significa praticare yoga in senso pieno, non come una moda, ma come una pratica dai più alti fini spirituali? La risposta sta nel respiro.

Lo yoga è una pratica che consente di connettersi bene con se stessi attraverso l’atto che ci tiene in vita, al di là delle grandi distinzioni di stile fatti da noi umani; sull’Huffington Post l’autrice e guida spirituale Sister Jenna ha annunciato la notizia della giornata dello yoga ricordando che esistono almeno 155 pratiche yogiche e ammonta a circa 60 milioni il numero di praticanti in tutto il mondo.

yogaDi fatto lo yoga che noi conosciamo in occidente spesso si limita alla pratica dello yoga delle posizioni, quando è bene ricordare che lo yoga è anche mantra, meditazione, canto vedico, mudras delle mani e molto altro. Yoga, in senso esteso, è anche preparare qualcosa con amore, agire con devozione, realizzare qualcosa in senso pieno e compiuto.

Perché ci vuole costanza? Semplice, perché attraverso la costanza si impara a conoscere la lunghezza dei propri respiri e le ragioni per cui si accorciano. Gli insegnanti che orientano gli allievi verso questo tipo di osservazione sono bravi insegnanti.

Esistono tanti stili e tipi di yoga; il nostro consiglio è capire quanto siete dinamici nella vita e se pensate che lo yoga potrebbe essere proprio un modo per andare oltre la vostra presunta natura, senza forzare. Un esempio: ci sono molti che si ritengono attivi e dinamici e per questo sceglono stili come il power yoga o il bikram yoga, convinti di voler sudare a ogni costo.

Altri si sentono più lenti – internamente e non – e scelgono quindi di optare per stili in cui le posizioni (asanas) si tengono per lungo tempo. Dirigetevi verso una pratica che dà risultati palpabili a livello di esperienza, qualcosa che il corpo stesso saprà dirvi se serve o no. Lo yoga tonifica, serve ad aumentare la flessibilità e aiuta anche su un piano psichico.

Esplorate, diffidate da chi vuole mettervi in una qualche situazione di inclusione forzata in un gruppo o da chi tende a creare un personaggio invece che un umile insegnante una figura che dovrebbe solo trasmettere ciò che sa. E preparatevi a celebrare ogni giorno come se fosse il 21 giugno, in quanto l’unione tra mente e cuore è qualcosa cui aspirare giorno per giorno. Qualcosa da costruire con cura.

fonte www.cure-naturali.it

Lug
2
Mar
Giornata mondiale degli UFO
Lug 2 giorno intero

ufoil 2 luglio è la Giornata mondiale degli UFO ed è una data importante per l’ufologia: nel 1947, avveniva il più famoso, discusso, misterioso crash della storia moderna- l’incidente di Roswell. Da qualche anno a questa parte, però, è anche il giorno prescelto per celebrare, in tutto il mondo, la Giornata Internazionale degli Oggetti Volanti non Identificati.

Gli organizzatori del World Ufo Day spiegano sul loro sito ufficiale (www.worldufoday.com ) le motivazioni di questa ricorrenza, prima tra tutte sensibilizzare l’opinione pubblica “sull’indubbia esistenza di creature intelligenti provenienti dallo spazio profondo.”

Ma un altro obiettivo importante della giornata è incoraggiare i Governi che ancora non l’abbiano fatto ad aprire i loro archivi sugli incontri ravvicinati e a rivelare tutta la verità sugli UFO come ad esempio, quello di Washington, ancora molto restio a togliere il segreto militare dalle migliaia di faldoni conservati dall’esercito.

fonte: www.extremamente.it

ufo

Lug
6
Sab
Giornata mondiale del bacio
Lug 6 giorno intero

BacioIl 6 luglio, si celebra il World Kiss Day, la Giornata Mondiale del Bacio, festa nata in Gran Bretagna nel 1990, ma presto diffusa in tutto il mondo con l’obiettivo di ricordare, con una giornata ad esso dedicata, quanto può essere importante un bacio: gesto terreno e sacrale al tempo stesso, tra i più universali del comportamento umano, il bacio addensa uno spettro straordinariamente ampio di significati. Nell’immaginario collettivo il bacio si lega strettamente al sentimento d’amore, ma davvero innumerevoli sono i valori simbolici che gli si possono attribuire. I baci fanno infatti parte di precisi rituali e sono espressione di sentimenti di differente natura che contemplano non solo l’amore, ma anche affetto materno e filiale, tenerezza, simpatia, lealtà , gratitudine, compassione, gioia, o dolore. E’ inoltre possibile assistere ad un’evoluzione di significato del gesto negli usi e costumi della civiltà , nel corso del tempo e attraverso lo spazio. Impossibile categorizzarli tutti, come lungi da me vuol essere il tentativo di ricostruirne una cronistoria completa: quello che vi propongo oggi è un breve viaggio nella millenaria storia del bacio!

Storia del Bacio
Le prime descrizioni del “bacio profondo”, quello che comunemente definiremmo “alla francese”, ci arrivano dal greco Aristofane che nella commedia Le nuvole parla di “katà glossos” (da katà  = profondo e glossa = lingua). I latini distinguevano invece il “basium”, di cui parla Catullo, “l’osculum” (bacio fra amici, considerato una sorta di consacrazione di lignaggio per Bacio-2gente dello stesso sangue) e il “suavium”, più propriamente il bacio fra amanti. Vi era poi il diritto al bacio, “jus osculi”, un’usanza alla quale si ricorreva, pare, per accertarsi che le donne non avessero bevuto il vino, vietato al gentil sesso. Ancora nel Medioevo si manteneva l’abitudine, tramandata dai romani conquistatori, di baciarsi per salutarsi. Ma il costume era regolato dai rigidi dettami di stampo feudale. Le persone di pari condizione sociale si baciavano sulla testa, sulle guance e anche sulla bocca, mentre un individuo di rango inferiore non si poteva permettere simili libertà  con i superiori. Più basso era il rango, più in basso era il posto dove l’inferiore poteva baciare il superiore: partendo dai piedi, man mano che si saliva di rango, si progrediva all’orlo del vestito, al ginocchio e quindi alla mano. Il bacio passionale trova invece in questi anni grossa opposizione da parte della morale religiosa che lo giudicava peccaminoso anche nei rapporti coniugali. Nel diritto medievale, il bacio era utilizzato invece per suggellare il cosiddetto €˜baciatico’, cioè il diritto della fidanzata a ricevere una donazione dal fidanzato, consuetudine derivante anch’essa dalla pratica romana dell’osculum interveniens, il bacio che interveniva a sancire il diritto della fidanzata a ricevere in donazione metà  dei beni ricevuti in regalo, in caso di morte del fidanzato. L’uso di baciarsi sulla bocca in forma di saluto tra amici e parenti comincia poi a venir meno dalla fine del XVI secolo, sostituito da regole più sofisticate e distaccate come inchini e riverenze. Nel XVII secolo, che vede il Rinascimento cattolico contrassegnato, tra l’altro, dalla creazione della Compagnia di Gesù, l’anima prevale definitivamente sul corpo, così che questi si distanziano e i gesti d’affetto si fanno più discreti. Nell’Ottocento, il secolo delle buone maniere, nasce poi il “galateo dei baci”: non ci si bacia, né sulla bocca, né sulla guancia, per strada o in pubblico; le ragazze non devono mai baciare per prime; una ragazza per bene si lascia baciare sulla fronte da una persona più anziana, ma non ricambia il bacio a meno che non ci sia molta intimità . Il bacio è cancellato nel modo di salutarsi tra uomo e donna. Il proibizionismo potenzia la componente erotica del bacio sulle labbra, che diventa strumento privilegiato della schermaglia amorosa.

fonte news.leonardo.it

Lug
17
Mer
Giornata mondiale delle emoji
Lug 17 giorno intero

Nella giornata del, 17 luglio, in rete si festeggia il World Emoji Day, la Giornata Mondiale delle Emoji, una giornata dedicata alle simpatiche emoticon che ogni giorno vengono utilizzate all’interno delle applicazioni di messaggistica istantanea e nei social network per esprimere in pochi secondi uno stato d’animo o un’azione. A decretare la data di oggi come la giornata delle emoji ci ha pensato il portale Emojipedia, all’interno del quale è possibile trovare la lista di tutte le emoji disponibili dei vari dispositivi. Come riportato nel sito ufficiale del World Emoji Day, l’evento si celebra nella giornata odierna poiché l’emoji calendario presente all’interno dei dispositivi iOS mostra la data del 17 luglio.

 emoji-989883

Da qui è nata l’idea di organizzare una giornata celebrativa per le “faccine” che ogni giorno vengono utilizzate da milioni di utenti nel mondo. Interessante notare che su Twitter l’emoji raffigurante il calendario mostra la data del 15 luglio e, anche in quell’occasione, qualche utente ne ha approfittato per condividere un tweet contenente diverse emoji per festeggiare l’avvenimento.

 

Infine le emoji di Google e Microsoft mostrano un calendario con una generica vista mensile, senza alcuna data in primo piano. Nonostante ciò, come è possibile osservare dalle tendenze di Twitter, in queste ore l’hashtag #WorldEmojiDay ha raggiunto la cima dei Trending Topic grazie ai numerosi messaggi pubblicati dagli utenti che stanno celebrando le emoji più utilizzate di sempre. Alla celebrazione si sono uniti anche numerosi brand che hanno colto l’occasione per realizzare delle divertenti campagne di instant marketing.

fonte: tech.fanpage.it

Lug
30
Mar
Giornata mondiale dell’amicizia
Lug 30 giorno intero

La giornata internazionale dell’amicizia è stata proclamata nel 2011 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite con l’idea che l’amicizia tra popoli, paesi, culture e individui sia in grado di stimolare iniziative di pace e costruire ponti tra le comunità  e si celebra il 30 luglio.amicizia

Poiché la guerra ha inizio nella mente degli uomini, è nella mente degli uomini che la difesa della pace deve essere edificata (Costituzione UNESCO).

La risoluzione A/RES/65/275 pone in particolare l’accento sul’importanza di coinvolgere i giovani, che saranno i leader di domani, nelle attività  della società  finalizzate ad abbracciare culture differenti per promuovere la comprensione reciproca e il rispetto della diversità .

Questa giornata si prefigge anche di sostenere gli obiettivi e le finalità  della Dichiarazione e del Programma di Azione per la una Cultura di Pace e del Decennio Internazionale per una Cultura di Pace e di Non-violenza per i Bambini nel Mondo (2001 – 2010).
Per celebrare la giornata internazionale dell’amicizia, le Nazioni Unite esortano i governi, le organizzazioni internazionali e gruppi della società  civile ad organizzare eventi, attività  e iniziative per collaborare con l’intera comunità  internazionale alla promozione del dialogo tra civiltà , degli ideali di solidarietà , comprensione reciproca e riconciliazione.

fonte www.onuitalia.it

Ago
9
Ven
Giornata internazionale dei popoli indigeni
Ago 9 giorno intero

indigeniIl 9 agosto ricorre la Giornata mondiale dei popoli indigeni. C’è molto da celebrare, in particolare le norme sui diritti umani che sono la base per costruire società  inclusive insieme ai popoli indigeni. Oggi molte leggi nazionali, politiche e istituzioni, contengono i principi della Dichiarazione ONU sui diritti dei popoli indigeni e della Convenzione del ILO (n. 169) sui popoli indigeni e tribali. Questo vuol dire che tradurre dalla teoria alla pratica i diritti delle persone indigene è possibile e vantaggioso.

Ma c’è ancora molto su cui dobbiamo riflettere. Le persone indigene sono colpite dalla povertà  in maniera sproporzionata, sono discriminate ed escluse dai processi decisionali politici ed economici. In tutte le regioni, è ancora presente un ampio divario tra impegni presi sui diritti umani e la realtà  con la quale queste persone si confrontano.

fonte www.ilo.org

Ago
13
Mar
Giornata internazionale dei mancini
Ago 13 giorno intero

La Giornata internazionale dei mancini (in inglese International Lefthanders Day) è un evento internazionale che ricade annualmente il 13 agosto.

18de75244788b3a7bccd688115a5265ad203ba8a

 

È stato istituito ufficialmente dal club Lefthanders International nel 1992, sebbene la stessa data sia stata una ricorrenza legata al mancinismo sin dal 1973 (un anno, tra l’altro, in cui la cultura popolare non era particolarmente accondiscendente all’idea che quella mancina fosse una lateralizzazione normale quanto quella opposta).

L’animo della ricorrenza è quello di diffondere la conoscenza della lateralizzazione meno diffusa tra la popolazione, e le sue implicazioni, sia positive che inconvenienti, legate alla vita quotidiana. Alcuni eventi correlati alla giornata diffondono la conoscenza di utensili e strumenti progettati per mancini, con molta attenzione per quelli specificamente progettati per bambini.

mancini

La ricorrenza è festeggiata in molti paesi nel mondo. Nel solo Regno Unito, per esempio, si sono registrati una ventina di eventi regionali. In alcuni di essi, diversi pub servivano gli avventori come se questi fossero mancini, al contrario di quanto avviene solitamente. In altri stand, i destrimani potevano provare utensili e strumenti progettati per la mano sinistra, capovolgendo così la consuetudine.

Fonte wikipedia